Crea sito

Nic Hess

Senza titolo

2003

Plexiglass, fotocopie su lucido, carta adesiva

l desiderio di possedere cose non è più una dominante nello stile di vita contemporaneo – questo sembra volerci dire Nic Hess – bensì è diventato importante essere parte di una rete che dia accesso a tutti i nostri desideri; di conseguenza non ci incuriosisce più l’originalità dei beni, né dei marchi o dei loghi a essi legati. Con l’aiuto di nastri adesivi, stampe plotter e altri materiali prodotti industrialmente come le vernici luminose, Nic Hess colloca dunque i loghi di marche status-symbol, come Puma, Nike, Shell e Ferrari, in contesti estetici diversi da quelli in cui siamo abituati a trovarli, privandoli del contenuto originale a favore di un nuovo valore decorativo. L’artista gioca così con i significati, crea nuove prospettive, mette in movimento elementi statici. Attraverso riferimenti simultanei a marche commerciali, alla storia dell’arte e alla cultura pop, l’iconografia di Nic Hess si dissolve in un’altra realtà.

Back to Top