Crea sito

Linda Fregni Nagler

La falsa famiglia (bianca) 

2002

Stampa fotografica

30×24 PdA 1/5

Nei suoi lavori vi è un approccio critico e riflessivo del mezzo fotografico, è interessata alla rappresentazione di una determinata epoca e della sua realtà e si basa su fotografie comuni ottocentesche o della prima metà del Novecento, per indagarne la tradizione, i mutamenti culturali, i costumi e i modelli iconografici. Le caratteristiche che Linda Fregni Nagler considera significative nella fotografia d’epoca sono soprattutto l’uso deliberato dell’artificio, che evidenzia la natura artefatta della fotografia stessa e la ricchezza e la creatività nella ricerca di dettagli. Il suo linguaggio artistico si sviluppa attraverso vari procedimenti: dopo aver selezionato le immagini le lavora concettualmente per riproporle sottoforma di ready-made, oppure rifotografandole in modo da presentarle con un salto temporale ed estetico rispetto all’originale, o ancora ricreando in studio la stessa atmosfera, fondali dipinti, arredi di scena abiti e acconciature, imitandone anche inquadratura e angolazione degli scatti presi ad esempio.

Back to Top